Sgombero gazebo strage di Viareggio, il sindaco chiarisca

Sgombero gazebo strage di Viareggio, il sindaco chiarisca

Sgombero gazebo strage di Viareggio, il sindaco chiarisca

Oggi (domenica 11 novembre) è successa una cosa davvero brutta. E grave. L'associazione che riunisce i familiari delle vittime della strage di Viareggio è stata costretta a sgomberare il gazebo allestito in Passeggiata e multata per "occupazione abusiva di suolo pubblico" dal suo stesso Comune. Quel Comune che, a meno di 72 ore dall'inizio del procedimento di appello, dovrebbe essere al suo fianco senza se e senza ma.

A noi poco importa se, all'origine di questo fatto, ci siano problemi di comunicazione fra uffici o lentezze della burocrazia a cavallo di un weekend. Era qualcosa che, semplicemente, non doveva avvenire. Attraverso il nostro coordinatore Marco Dondolini e il capogruppo in consiglio comunale Alessandro Santini esprimiamo la nostra più totale vicinanza all'associazione “Il Mondo che Vorrei” e chiediamo al sindaco Giorgio Del Ghingaro di intervenire, per accertare responsabilità e prendere i provvedimenti necessari nei confronti di chi ha permesso che succedesse una cosa del genere.

Vorremmo che ne chiedesse conto, per cominciare, alla comandante della Polizia Municipale Iva Pagni che, secondo quanto riportato da organi di stampa, avrebbe (inspiegabilmente) negato l'accaduto e comunque dimostrato di non sapere cosa stava succedendo in Passeggiata, mentre un suo agente interveniva a controllare il gazebo dei familiari e accertare che, sì, mancava un documento cartaceo: l'atto di concessione del patrocinio comunale.

Di tutto questo speriamo che il primo cittadino voglia riferire con puntualità nel prossimo consiglio comunale, la mattina di venerdì 16 novembre. E che, almeno per i familiari delle 32 vittime della strage ferroviaria, si possa trovare in futuro una soluzione idonea a garantire un percorso facilitato per risolvere le pratiche della piccola burocrazia locale.

comitato

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close