Teatro Jenco, ecco i documenti

Teatro Jenco, ecco i documenti

Teatro Jenco, ecco i documenti

Sono arrivati nella mattinata odierna (7 novembre) i documenti sulla "gara" che ha visto la Fondazione Accademia dei Perseveranti di Campi Bisenzio aggiudicarsi l'affidamento del teatro Jenco fino al 31 dicembre 2019. Documenti richiesti lo scorso 1° novembre dal nostro capogruppo Alessandro Santini.

Abbiamo potuto leggere gli atti tecnici della manifestazione d'interesse indetta dal Comune di Viareggio (partecipanti, punteggi, etc etc) e il piano gestionale con cui l'Accademia ha vinto il bando. Siamo più tranquilli? Assolutamente NO! Anzi, le nostre perplessità e preoccupazioni - espresse compiutamente già qualche giorno fa dal nostro consigliere - sono aumentate! Perché ora abbiamo la conferma che la nuova gestione del teatro Jenco rischia davvero di avere vita breve.

Andiamo con ordine. Le candidature sono state nove, una delle quali non ammessa per mancanza degli atti richiesti. Determinanti, per l'Accademia, sono state la presentazione di un'offerta economica (di appena 2.000 euro + Iva ma sufficiente, visto che di tutti i partecipanti l'Accademia è stata l'unica a ricevere punteggio su questa voce...) e il mettere gratuitamente a disposizione del Comune di Viareggio la sala per eventi ulteriori, rispetto a quelli previsti dal bando.

Il piano di gestione. Già nelle prime righe si parla di “appuntamenti contenuti nella quantità”, che poi scopriamo essere per gran parte produzioni "riciclate" del Teatrodante Carlo Monni (già gestito dall'Accademia a Campi Bisenzio). Inoltre, per ammortizzare i costi di gestione della struttura, i Perseveranti pensano all'istituzione di una banca del tempo: i cittadini svolgono attività “utili” e ricevono in cambio di biglietti gratuiti per gli spettacoli. Bello, ma se questo deve essere uno degli strumenti per ridurre le spese, lasciateci essere per lo meno perplessi.

Proseguiamo. A occuparsi dello Jenco saranno gli stessi collaboratori della Fondazione che sono già operativi nella gestione del Teatrodante, dalla direzione generale ai lavori di promozione e grafica: come temevamo, alle professionalità del nostro territorio resta uno spazio molto, molto marginale. Ma ancora più preoccupante, per noi, è il business plan presentato dai nuovi gestori.

Senza entrare nel merito del costo dei biglietti e di come sono stati calcolati gli incassi presunti (con teatro sempre pieno, noi glielo auguriamo di cuore), i costi di gestione vengono stimati in 125.200 euro, coperti per il 46% da fantomatici contributi dei quali vorremmo, onestamente, sapere di più. Sono 57.700 euro che ad oggi non sappiamo da dove dovrebbero arrivare e sui quali, però, si regge tutto il conto economico dell'Accademia: non arriveranno dal Comune di Viareggio, che nel bando ha ben specificato di contribuire al pagamento utenze fino a un massimo di 10.000 euro; alla vendita di spazi pubblicitari, invece, viene attribuita una quota irrisoria (2.500 euro). Quindi?

Può dirci la Fondazione quali enti, pubblici o privati, ha contattato o contatterà per raggiungere la quota di contributo prevista? Può dirci qual è il piano B, nel momento in cui non riuscisse a raccogliere quanto preventivato? Perché la Fondazione non vorrà lasciarci, fra qualche mese, con il teatro di nuovo in panne a causa dei soldi che non ci sono... E del resto, dovrà pur continuare a ripianare il mutuo ipotecario che ha contratto nel 2015 per il teatro di Campi Bisenzio (600.000 euro).

Lo Jenco deve poter lavorare con continuità e senza pregiudizio né per il nostro ente municipale, né per la vita di questa struttura, chiamata oggi più che mai a un ruolo ancora più importante nel panorama culturale cittadino. Da quanto abbiamo potuto leggere nelle carte, al momento questi presupposti non ci sono: aspettiamo di approfondire la questione con le risposte che gli interessati (sindaco e assessore alla cultura) vorranno dare all'interrogazione del nostro capogruppo Santini.

comitato

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close